Endondonzia

Il trattamento endodontico è un intervento odontoiatrico che si rende necessario quando la polpa del dente è infiammata o infetta per un danno provocato da una carie profonda, dall’esito di interventi sul dente o da un trauma subito. La devitalizzazione o cura canalare consiste prima nella rimozione della polpa o nervo dentale infiammata e/o infetta. In seguito si procede alla sua sostituzione tramite un’otturazione in guttaperca e cemento canalare, previa detersione e conformazione dei canali radicolari.